Cercare nel blog.

venerdì 20 febbraio 2015

Prima revisione. Libro di esercizi.

Prima revisione:
1. Oggi inizieremo una serie di sessioni di revisioni. 

Ognuna di loro coprirà cinque idee che abbiamo presentato già.

Iniziando con la prima e finendo con la cinquanta.

A ogni idea segue un breve commento che devi tenere in conto nel fare la revisione e nel fare le sessioni, gli esercizi dovrebbero essere eseguiti nel modo seguente:

2. Inizia il giorno leggendo le cinque idee includendo i commenti, da lì in poi non è necessario seguire un ordine determinato nella revisione, devono anche essere praticate con ognuna di loro almeno una volta.

Dedica due minuti o più a ogni sessione di pratica pensando all'idea e nei commenti che seguono dopo che li hai letti.

Fai questo tante volte come puoi durante la giornata.

Se una delle cinque idee ti attira più delle altre concentrati in essa. 

Sebbene assicurati di revisionare tutte una volta alla fine della giornata.

3. Non c'è bisogno di completare, letteralmente o completamente, i commenti che seguono ogni idea nelle sessioni di prove.

Cerca invece di evidenziare il punto centrale e pensare nei commenti, come parte della tua revisione dell'idea in questione.

Dopo aver letto l'idea e i suoi commenti, gli esercizi devono essere fatti il più possibile con gli occhi chiusi e quando sarai da solo in un posto tranquillo.

4. Facciamo enfasi in questo procedimento per le sessioni di pratica dovuto alla tappa di apprendimento nella quale ti trovi.

È necessario sebbene che tu impari a non avere bisogno di nessun ambiente speciale dove applicare ciò che hai imparato.

Avrai più necessità del tuo apprendimento in quelle situazioni che sembrano di essere sgradevoli, che in quelle che sembrano di essere tranquille e serene.

Il proposito del tuo apprendimento è capacitare te in modo che la quiete ti possa accompagnare ovunque vai e possa guarire ogni dolore e inquietudine.

Questo non si ottiene eludendo tali situazioni e cercando rifugio dove poter nasconderti.

5. Imparerai che la pace è parte di te e l'unica cosa di cui essa ha bisogno è che tu sia presente e così poter avvolgere qualsiasi situazione nella quale ti trovi.

E finalmente imparerai che non ci sono limiti rispetto a dove tu sei, in modo che la tua pace è dappertutto nella stessa maniera che lo sei tu.

6. Noterai che per gli effetti di questa revisione, alcune delle idee non si presentano nella loro forma originale.

Usale tale e come si presentano qui. 

Non è necessario tornare alle lezioni originali, né applicare le idee tale e come sono state date prima.

Stiamo facendo enfasi adesso nella relazione che esiste tra le prime cinquanta idee che abbiamo presentato finora e la coesione del sistema di pensiero che ti sta guidando. Un corso di miracoli.

Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari