Cercare nel blog.

sabato 26 dicembre 2015

Lezioni Finali. Introduzione.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. Di a te stesso: riposo in Dio. Senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi: Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi. Aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo.

Lezioni finali.
Introduzione.
Audio.

1. Nelle nostre lezioni finali useremo una quantità minima di parole possibili.

Soltanto le useremo all'inizio delle nostre pratiche, e solo per ricordare che ciò noi cerchiamo è andare oltre di loro.

Andiamo verso Quello che ci guida nel nostro cammino e Quello che dà sicurezza ai nostri passi.

Nelle Sue mani lasciamo queste lezioni, e d'ora in poi consegniamo a Egli anche la nostra vita.

Perché non vogliamo credere di nuovo nel peccato, che è stato quello che ha fatto che il mondo sembrasse un luogo pericoloso brutto e insicuro, ostile e distruttivo da qualsiasi punto di vista, e traditore oltre ogni speranza di poter avere fiducia o di poter scappare dal dolore.

2. Il suo è l'unico cammino per trovare la pace che Dio ci ha dato.

Il Suo cammino è quello che ognuno deve percorrere alla fine, perché questa è la fine che Dio Stesso ha ordinato.

Nel sogno del tempo questo finale sembra molto remoto.

Sebbene è in verità già qui, come una guida amichevole che ci dice da che parte andare.

Marciamo insieme lungo il sentiero che ci mostra la verità.

E siamo i lider dei tanti fratelli che sono alla ricerca del cammino, ma che non possono trovarlo.

3. Consacriamo la nostra mente a questo proposito, mettendo tutti i nostri pensieri al servizio della salvezza.

L'obiettivo che ci è stato assegnato è quello di perdonare il mondo.

Questa è la funzione che Dio ci ha dato.

E quello che vogliamo è la fine del sogno, non come noi vogliamo che la fine sia, ma come Dio lo vuole.

Perché non potremo che riconoscere che tutto quello che è perdonato è parte di Dio Stesso.

E così, il Tuo ricordo è ripristinato in noi pienamente e completamente.

4. La nostra funzione è quella di ricordare Egli qui sulla terra, tale come ci è stato dato essere la Sua Propria complessione nella realtà.

Non dimentichiamo, quindi, che il nostro obiettivo è uno che noi condividiamo, perché in questo ricordare è dove risiede il ricordo di Dio ed è ciò che ci indica la via che conduce verso Egli e fino alla Sua Oasi di pace.

Come non perdonare il nostro fratello, che è quello che ci può offrire questo?

Egli è la via, la verità e la vita, ed è quello che ci mostra il sentiero.

In Egli si trova la salvezza che ci viene offerta attraverso il perdono che gli diamo.

5. Non finiremo quest'anno senza il dono che il nostro Padre ha promesso al Suo santo Figlio

Siamo stati perdonati.

E siamo al sicuro da tutta la rabbia che abbiamo attribuito a Dio e che poi abbiamo scoperto che non era che un sogno.

Ci è stata restaurata a noi la sanità mentale, dove capiamo che l'ira è una follia, l'attacco una demenza e la vendetta una mera fantasia infantile.

Noi siamo salvati dall'ira, perché ci siamo resi conto che avevamo sbagliato. 

Questo è tutto.

E sarebbe possibile che un padre potesse essere arrabbiato con il proprio Figlio perché questo non ha capito la verità?

6. Veniamo a Dio e onestamente diciamo che non avevamo capito, e gli abbiamo chiesto di aiutarci ad imparare le Sue lezioni attraverso la Voce del Maestro che Egli Stesso ci ha dato.

E forse Dio avrebbe potuto fare del male a Suo Figlio?

Oppure risponderebbe immediatamente, dicendo: "Questo è mio Figlio, e tutto ciò che ho appartiene a lui"?

Sii sicuro che così è il modo in cui risponderà, perché queste sono le Sue proprie parole per te.

E nessuno potrà mai avere più di questo, perché in queste parole sta tutto ciò che esiste, è tutto ciò che mai esisterà per i secoli dei secoli così come nell'eternità.

Un corso di miracoli. Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email. Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 


Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari