Cercare nel blog.

sabato 12 dicembre 2015

Lezione 347 del libro di esercizio. La rabbia deriva dai giudizi. E i giudizi sono l'arma che uso contro me stesso al fine di tenere il miracolo lontano da me.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. Di a te stesso: riposo in Dio. Senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi: Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi. Aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo.

Lezione 347.
La rabbia deriva dai giudizi. E i giudizi sono l'arma che uso contro me stesso al fine di tenere il miracolo lontano da me.
Leggi prima: Cosa è un miracolo?

1. Padre, voglio ciò che va contro la mia volontà, e non ciò che è la mia volontà di avere.

Rettifica la mia mente,Padre mio, perché è malata.

Ma tu hai offerto la libertà, e io scelgo di richiedere il Tuo regalo oggi.

E così do ogni giudizio a Uno che Tu mi hai dato perché giudicasse al posto mio.

Egli vede ciò che vedo, tuttavia conosce la verità.

Egli vede il dolore, ma capisce che non è reale, e alla luce della Sua comprensione questo guarisce.

Egli dà i miracoli che i miei sogni vogliono nascondere dalla mia coscienza.

Che sia Egli Quello che giudica oggi.

Non conosco la mia volontà, ma Egli è sicuro che è quella Tua.

Ed Egli parlerà nel mio nome e invocherà i Tuoi miracoli perché possano venire da me.

2. Ascolta oggi.

Rimani molto sereno, e senti la dolce Voce di Dio assicurandoti che Egli ti ha giudicato come il Figlio che ama.

Un corso di miracoli. Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email. Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari