Cercare nel blog.

mercoledì 11 novembre 2015

Lezione 316 del libro di esercizio. Tutti i regali che io do ai miei fratelli mi appartengono.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. Di a te stesso: riposo in Dio. Senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi: Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi. Aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo.

Lezione 316.
Tutti i regali che io do ai miei fratelli mi appartengono.
Audio.

Leggi prima: Cosa è la Seconda Venuta di Cristo?

1. Così come ciascuno dei doni che i miei fratelli fanno mi appartengono, così anche ogni dono che faccio appartiene a me.

Ognuno di loro consente che un errore passato possa scomparire senza lasciare neanche un'ombra sulla Santa mente che mio Padre ama.

La Sua grazia mi è concessa con ogni dono che qualsiasi fratello abbia ricevuto fin dall'inizio del tempo, e anche oltre il tempo.

Le mie casse sono piene, e gli angeli guardano oltre le loro porte aperte in modo che neanche un singolo regalo possa perdersi, e che possa solo aggiungersi di più. 

Permettimi di andare dove sono i miei tesori, ed entrare dove sono in verità benvenuto e dove io sono nella mia casa, circondata dai doni che Dio mi ha dato.  

2. Padre, oggi voglio accettare i Tuoi regali.

Non li riconosco.

Ma ho fiducia che Tu che li hai dati a me, mi darai i mezzi per poterli contemplare, vedere il loro valore e stimarli come l'unica cosa che voglio.Un corso di miracoli. 

Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email. Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari