Cercare nel blog.

sabato 3 ottobre 2015

Lezione 277 del libro di esercizio. Non permettere che possa imprigionare Tuo Figlio con le leggi che io stesso ho inventato.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. Di a te stesso: riposo in Dio. Senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi: Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi. Aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo.

Lezione 277.
Non permettere che possa imprigionare Tuo Figlio con le leggi che io stesso ho inventato.
1.Tuo Figlio è libero Padre mio.

Non permettere che possa immaginare che l'ho imprigionato con le leggi che ho inventato per governare il corpo.

Lui non è soggetto ad alcuna delle leggi che ho promulgato per fornire una maggiore sicurezza al corpo.

Ciò che può cambiare non può modificare lui in assoluto

Lui non è uno schiavo delle leggi del tempo.

Lui è come tu lo hai creato, perché lui non conosce altra legge che quella dell'amore.

2. Non adoreremo gli idoli né inventeremo qualsiasi altra legge che la idolatria voglia utilizzare per nascondere la libertà di cui gode il Figlio di Dio.

Il Figlio di Dio non è incatenato a niente, se non alle proprie convinzioni.

Ma quello che lui è, è ben oltre la sua fede nella schiavitù o nella libertà.

Lui è libero a causa di Chi è Suo Padre.

E niente lo può imprigionare a meno che la verità di Dio possa mentire e Dio possa disporre di ingannare Se Stesso.

Un corso di miracoli. Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari