Cercare nel blog.

venerdì 18 settembre 2015

Lezione 262 del libro di esercizio. Non lasciare che oggi possa percepire differenze.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. Di a te stesso: riposo in Dio. Senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi: Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi. Aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo.

Leggi prima: Cosa è il corpo?

Lezione 262. 
Non lasciare che oggi possa percepire differenze.
1. Padre, Tu hai un solo Figlio.

Ed è lui che oggi voglio contemplare.

Lui è la Tua unica creazione.

Perché dovrei percepire mille forme in quello che continua ad essere uno solo?

Perché dovrei dare mille nomi, quando solo uno è sufficiente?

Tuo Figlio deve portare il Tuo nome, perché Tu lo hai creato.

Non lasciare che lo veda come un estraneo a Suo Padre né a me.

Perché lui è parte di me e io di lui, ed entrambi siamo parte di Te che sei la nostra Fonte.

Siamo eternamente uniti nel Tuo Amore e siamo per sempre il santo Figlio di Dio.

2. Noi che siamo uno, vogliamo riconoscere in questo giorno la verità su noi stessi.

Vogliamo tornare a casa nostra e riposare nell'unità.

Perché lì si trova la pace, che non può essere ricercata o trovata altrove.

Un corso di miracoli.Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari