Cercare nel blog.

venerdì 4 settembre 2015

Lezione 248 del libro di esercizio. Quello che soffre non è parte di me.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. Chiudi gli occhi di a te stesso: riposo in Dio. Senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi: Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi. Aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo.

Leggi prima: Cosa è il mondo?

Lezione 248.
Quello che soffre non è parte di me.
1. Ho rinnegato la verità.

Permettetemi ora di essere altrettanto coerente e rinunciare alla falsità.

Quello che soffre non è parte di me.

Io non sono quello che sente rimpianto.

Ciò che sperimenta dolore non è che un'illusione della mia mente.

Ciò che muore, veramente non ha mai vissuto e solo ha deriso dalla verità rispetto me stesso.

Adesso rinuncio a tutti i concetti su me stesso e agli inganni e bugie sul santo Figlio di Dio.

Adesso sono pronto ad accettarlo come Dio l'ha creato di nuovo, e come ancora è.

2. Padre, il mio vecchio amore per Te ritorna e mi permette di amare di nuovo Tuo Figlio.

Padre, sono come Tu mi hai creato.

Adesso mi ricordo del tuo amore, così come del mio proprio.

Adesso capisco che sono uno.

Un corso di miracoli.Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari