Cercare nel blog.

giovedì 2 aprile 2015

Lezione 93 del libro di esercizio. La luce, la gioia e la pace dimorano in me.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. 

Chiudi gli occhi  di a te stesso: riposo in Dio. Senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi:

Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi. 

Aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo!
Lezione 93.                                                                              
La luce, la gioia e la pace dimorano in me.
1. Credi di essere la dimora del male, delle tenebre e del peccato.

Pensi che se qualcuno potesse vedere la verità su di te sentirebbe tale repulsione che si allontanerebbe come se si trattasse di un serpente velenoso.

Pensi che se la verità su di te fosse rivelata ti darebbe tanto orrore che andresti in fretta a toglierti la vita, perché sarebbe impossibile continuare a vivere dopo aver contemplato somigliante atrocità.

2. Queste credenze sono così saldamente radicate in te che risulta difficile farti capire che non hanno nessuna fondazione.

Che hai commesso errori è ovvio.

È anche vero, considerando quello che pensi adesso, che hai cercato la salvezza in modo strano, che ti sei lasciato ingannare, che hai avuto paura delle fantasie banali e dei sogni crudeli e che ti sei inchinato davanti agli idoli di polvere.

3. Oggi porremo in discussione tutto ciò, non dal punto di vista di ciò che pensi ma da un punto di referenza molto distinto, dal quale tali pensieri banali mancano di senso.

Questi pensieri non sono in accordo con la Volontà di Dio.

Egli non condivide con te queste estranee credenze.

Questo è sufficiente per provarti che sono erronee ma che tu non ti rendi conto di esso.

4. Perché non daresti salti di gioia quando ti è stato assicurato che ogni male che credi di aver fatto non è mai accaduto, che tutti i tuoi peccati non sono niente, che continui ad essere tanto puro e santo come sei stato creato e che la luce, la gioia e la pace dimorano in te?

L'immagine che hai di te stesso non può resistere la Volontà di Dio.

Tu che pensi che questo è la morte, sebbene è la vita.

Tu pensi che se ti sta distruggendo invece di salvarti.

5. L'essere che hai fabbricato non è il Figlio di Dio.

Pertanto non esiste in assoluto.

E tutto ciò che apparentemente fa o pensa manca di significato.

Non è né buono né cattivo.

È semplicemente irreale, niente di più.

Non battaglia con il Figlio di Dio

Non fa male né attacca la sua pace.

Non ha cambiato la creazione in assoluto, né ha fatto diventare l'eterna impeccabilità un peccato o l'amore in odio.

Quale potere può possedere quell'essere che tu hai fabbricato quando ciò che fa è contraddire la Volontà di Dio?

6. La tua impeccabilità è garantita da Dio

Questo dev'essere ripetuto una e un'altra volta fino a che sarà accettato.

É la verità.

La tua impeccabilità è garantita da Dio

Niente può incidere su di essa e niente può cambiare ciò che Dio ha creato eterno.

L'essere che tu hai fabbricato pieno di cattiveria e di peccato non è niente.

La tua impeccabilità è garantita da Dio e la luce, la gioia e la pace dimorano in te.

7. La salvezza ha bisogno che tu possa accettare un solo pensiero: che sei tale e come Dio ti ha creato e non quello che tu stesso hai fatto di te.

Qualsiasi sia il male che credi di aver fatto sei tale e come Dio ti ha creato.

Qualsiasi siano gli errori che hai commesso la verità è garantita da Dio.

Sei e sempre sarai esattamente come sei stato creato.

La luce, la gioia e la pace dimorano in te perché li ha messi Dio.

8. Nelle nostre sessioni di pratiche più lunghe di oggi, le quali sarebbero più utili se li portassi alla fine durante i primi cinque minuti di ogni ora di veglia, inizia affermando la verità sulla tua creazione:

La luce, la gioia e la pace dimorano in me.

La mia impeccabilità è garantita da Dio.

Dopo lascia da parte le folle immagini che hai di te stesso e passa il resto della sessione di pratiche cercando di sperimentare ciò che Dio ti ha dato, invece di quello che hai decretato per te stesso.

9. Perché o sei ciò che Dio ha creato o ciò che tu stesso hai fatto di te.

Un Essere è reale, l'altro non esiste.

Cerca di non essere un ostacolo per l'Essere che Dio ha creato come quello che sei, nascondendo la Sua maestosità tra gli insignificanti idoli della cattiveria e del peccato che hai inventato per rimpiazzarli.

Permetti a loro di venire lì dove gli corrisponde di stare.

Lì sei tu. Quello è ciò che sei.

E la luce, la gioia e la pace dimorano in te perché questo è così.

10. Forse non sei disposto o non puoi dedicare i primi cinque minuti di ogni ora a fare gli esercizi.

Cerca nonostante ciò di farli quando potrai.

Ricorda almeno di ripetere questi pensieri ogni ora:

La luce, la gioia e la pace dimorano in me.

La mia impeccabilità è garantita da Dio.

Cerca dopo di dedicare un minuto più o meno con gli occhi chiusi a prendere coscienza che questa è una affermazione della verità su di te.

11 Se c'è alcuna situazione che possa sembrare di disturbarti svanisce l'illusione della paura ripetendo di nuovo questi pensieri.

Se senti la tentazione di disgustarti con qualcuno digli silenziosamente:

La luce, la gioia e la pace dimorano in te.

La tua impeccabilità è garantita da Dio.

Oggi puoi fare molto per la salvezza del mondo.

Oggi puoi fare molto per disimpegnare più fedelmente il ruolo che ti ha assegnato nella salvezza.

E oggi puoi fare molto per convincere la tua mente che l'idea di oggi è in effetti la verità.Un corso di miracoli.

Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 


Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari