Cercare nel blog.

sabato 28 marzo 2015

Lezione 88 del libro di esercizio. Seconda revisione.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. 

Chiudi gli occhi  di a te stesso: riposo in Dio. 

Senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e di a te stesso:

Oggi mi avvolge la pace di Dio e dimentico tutto tranne il Suo Amore. 

Padre dopo avermi svegliato, i miracoli correggono la mia percezione di tutte le cose. 

E così comincia il giorno che voglio condividere con Te nella stessa maniera in cui condividerò l'eternità, perché il tempo è stato messo da parte oggi. 

Io non vado dietro le cose temporali, quindi, nemmeno le vedrò. ciò che cerco adesso trascende tutte le leggi del tempo e le cose che si vedono in esso. 

Voglio dimenticare tutto tranne il Tuo amore.

Voglio dimorare in te e non sapere nulla di qualsiasi altra legge che non sia la Tua legge dell'Amore. 

Voglio trovare la pace che tu hai creato per tuo Figlio e dimenticare, mentre contemplo la tua gloria e la mia, tutte gli assurdi giocattoli che ho fabbricato. 

E quando arriverà la notte ricordare solo la pace di Dio. 

Perché oggi vedrò che tipo di pace è la nostra, quando ci dimentichiamo tutto tranne l'amore di Dio. Grazie ti amo!
Lezione 88
Audio seconda revisione.
La nostra revisione di oggi ha le seguenti idee.

1. (75) La luce è arrivata.

Scegliendo la salvezza invece dell'attacco sto semplicemente scegliendo riconoscere ciò che c'è già lì.

La salvezza è una decisione che è stata presa già.

L'attacco e i risentimenti non esistono come opzioni.

Perciò è il perché scelgo sempre tra la verità e l'illusione, tra ciò che è lì e ciò che non è lì.

La luce è arrivata.

Posso soltanto scegliere la luce perché non c'è altra alternativa.

La luce ha rimpiazzato l'oscurità e l'oscurità è sparita.

2. Le seguenti variazioni di questa idea possono essere utili per le applicazioni concrete.

Questo non può farmi vedere l'oscurità perché la luce è arrivata.

La tua luce (nome) è l'unica cosa che voglio vedere.

Non voglio vedere in questo mai più ciò che non è lì.

3. (76) Non mi governano altre leggi che quelle di Dio.

Qui c'è la perfetta dichiarazione della mia libertà.

Non mi governano altre leggi che quelle di Dio.

La tentazione di inventare altre leggi e di permettere che mi possano governare mi sorveglia costantemente.

Soffro unicamente perché credo in loro.

Però in realtà non mi possono disturbare in assoluto.

Sono perfettamente in salvo degli effetti di qualsiasi legge eccetto quelle di Dio.

E le Sue sono le leggi della libertà.

Le applicazioni concrete di questa idea possono essere fatte utilizzando le seguenti variazioni:

La mia percezione di questo mi dimostra che credo nelle leggi che non esistono.

Vedo unicamente le leggi di Dio operando in questo.

Permettimi di lasciare che siano soltanto le leggi di Dio quelle che possano operare in questo e non quelle mie.Un corso di miracoli.

Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari