Cercare nel blog.

martedì 24 marzo 2015

Lezione 83 del libro di esercizio. La mia unica funzione è quella che Dio mi ha dato.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. 

Ricorda che: tutte le cose che vengono da Dio sono una, procedono dall'Unicità e devono essere ricevute come se fossero una cosa sola.

E che la tua funzione è essere felice perché è l'unica funzione che Dio ti ha dato.

Chiudi gli occhi  di a te stesso: riposo in Dio. Senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi 

Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi. 

Aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo!
Lezione 83. 
Audio seconda revisione.

Oggi revisioniamo queste idee.

1. (65) La mia unica funzione è quella che Dio mi ha dato.

Non ho altra funzione che quelle che Dio mi ha dato.

Questo riconoscimento mi libera da un sogni confluitivi, perché significa che non posso avere mete che sono in conflitto.

Nell'avere un solo proposito sono sempre sicuro di quello che devo fare, di ciò che devo dire e di ciò che devo pensare.

Ogni dubbio non può che sparire quando riconosco che la mia unica funzione è quella che Dio mi ha dato.

2. Le applicazioni più concrete di questa idea potrebbe essere fatta con le seguenti variazioni:

La mia percezione di questo non modifica la mia funzione.

Questo non mi dà una funzione distinta da quella che Dio mi ha dato.

Non mi avvalerò di questo per giustificare una funzione che Dio non mi ha dato.

3. (66)  La mia funzione e la mia felicità sono una.

Tutte le cose che vengono da Dio sono una, procedono dall'Unicità e devono essere ricevute come se fossero una cosa sola.

Disimpegnare la mia funzione è la mia felicità, perché entrambe le cose procedono dalla stessa Fonte.

E devo imparare a riconoscere ciò che mi fa felice, se è che devo trovare la felicità.

4.  Alcune variazioni utili per applicare concretamente questa idea potrebbe essere:

Questo non può separare la mia felicità dalla mia funzione.

L'unità che esiste tra la mia felicità e la mia funzione non si vede influenzata in alcun modo da questo.

Niente incluso questo può giustificare l'illusione che posso essere felice se smetto di compiere la mia funzione. Un corso di miracoli.

Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari