Cercare nel blog.

venerdì 13 marzo 2015

Lezione 73 del libro di esercizio. La mia volontà è che sia la luce.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. 

Chiudi gli occhi  di a te stesso: riposo in Dio. Senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi:

Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi. Aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo!
Lezione 73
La mia volontà è che sia la luce.

1. Oggi esamineremo la volontà che condividi con Dio.

Quella volontà non è la stessa cosa che i banali desideri dell'ego, i quali emanano dalle tenebre e dal nulla.

La volontà di Dio che condividi con Dio racchiude dentro se stessa tutto il potere delle creazione.

I banali desideri dell'ego non possono essere condivisi e pertanto non hanno alcun potere.

I suoi desideri non sono infruttuosi, nel senso che possono dare luogo a un mondo di illusione nel quale puoi arrivare a credere ciecamente.

Da questo punto di vista della creazione nonostante ciò sono certamente infruttuosi, perché non danno luogo a niente che sia reale.

2. I banali desideri e i risentimenti sono soci o co-fabbricatori del mondo così come lo vedi.

I desideri dell'ego hanno dato luogo al mondo e alla necessità dell'ego di avere risentimenti, i quali sono indispensabili per sostenere questo mondo, lo popolano figure che sembrano di attaccarti e di fare che i tuoi giudizi possano essere giustificati.

Queste figure diventano intermediari che l'ego utilizza per il traffico di risentimenti.

Si interpongono tra la tua coscienza e la realtà dei tuoi fratelli.

Contemplando queste figure non puoi conoscere i tuoi fratelli, né il tuo proprio essere.

3. Perdi coscienza della tua volontà in questa strana transazione nella quale la colpevolezza è scambiata una e un'altra volta e i risentimenti aumentano con ogni scambio.

Come ha potuto creare la Volontà, che il Figlio di Dio condivide con Suo Padre, tale mondo?

Forse ha creato Dio i disastri per Suo Figlio?

La creazione è la Volontà di entrambi

Come potrebbe Dio creare un mondo che potrebbe distruggere Egli?

4. Oggi cercheremo un'altra volta di metterci in contatto con il mondo che è in accordo con la tua volontà.

La luce è in lui, perché non si oppone alla Volontà di Dio.

Non è il Cielo, ma la luce del Cielo brilla su di lui.

Le tenebre sono sparite nella stessa maniera che i banali desideri dell'ego.

Sebbene la luce che risplende su quel mondo è un riflesso della tua volontà.

Pertanto è dentro di te dove la cercheremo.

5. La tua immagine del mondo può soltanto riflettere ciò che è dentro di te.

Neanche la fonte della luce, neanche dell'oscurità possono trovarsi all'esterno di te.

I tuoi risentimenti appannano la tua mente e come conseguenza di esso contempli un mondo tenebroso.

Il perdono libera le tenebre, rafferma la tua volontà e ti permette di contemplare un mondo di luce.

Abbiamo sottolineato ripetutamente che è facile salvare la barriera dei risentimenti e che questa non può interporsi tra la tua salvezza e te.

La ragione è molto semplice.

Vuoi in realtà essere nell'inferno?

Vuoi in realtà lamentarti, soffrire e morire?

6. Dimentica gli argomenti dell'ego che cercano di provare che tutto questo è realmente il Cielo.

Tu sai molto bene che non lo è.

Questo non può essere ciò che tu desideri per te stesso.

C'è un punto oltre il quale le illusioni non possono passare.

La sofferenza non è la felicità e la felicità è ciò che in realtà desideri.

Questo è ciò che in verità è la tua volontà.

E quindi la salvezza è nella stessa maniera la tua volontà.

Tu vuoi avere successo in ciò che intendiamo fare oggi.

Così è il modo in cui intraprenderemo questo con la tua benedizione e gratitudine.

7. Avremo successo oggi se ricordi che ciò che vuoi per te è la salvezza.

Vuoi accettare il piano di Dio perché sei parte integrale di esso.

Non hai nessuna volontà che in realtà possa opporsi a questo piano, non è neanche il tuo desiderio.

La salvezza è per te.

Soprattutto vuoi avere la libertà di ricordare chi sei in realtà.

Oggi è l'ego quello che si trova impotente di fronte alla tua volontà.

La tua volontà è libera e niente può prevalere contro essa.

8. Affrontiamo gli esercizi di oggi, pertanto con entusiasmo e fiducia, sicuri che troveremo ciò che è la volontà di trovare e che ricorderemo ciò che è la tua volontà ricordare.

Nessun desiderio banale può fermarci né ingannarci con illusioni di forza.

Lascia che oggi si faccia la tua volontà e la fine della assurda credenza che preferisci l'inferno invece del Cielo.

9. Iniziamo le nostre sessioni di pratica più lunghe riconoscendo che il piano di Dio per la salvezza e solo quello Suo è quello che è in completo accordo con la tua volontà.

Non è il proposito di un potere strano che ti è imposto contro al tua volontà.

E' l'unico proposito qui, con il quale tu e tuo Padre siete perfettamente in accordo.

Trionferai oggi: l'ora fissata per la emancipazione del Figlio di Dio dell'inferno e di tutti i desideri banali.

La sua volontà rimane adesso ristabilita nella sua coscienza.

Lui è disposto adesso a contemplare la luce che dimora in se stesso e salvarsi.

10. Dopo che avrai ricordato questo a te stesso e avrai deciso di mantenere la tua volontà chiaramente nella tua mente, ripeti dentro di te queste parole con determinazione e tranquilla certezza:

La mia volontà è che abbia luce.

Voglio contemplare la luce che riflette la Volontà di Dio e la mia.

Lascia allora che la tua volontà possa raffermare se stessa unita con il potere di Dio e in unione con il tuo Essere.

Metti il resto della sessione di pratica sotto la Sua direzione.

Unisciti a loro che ti segnalano il cammino.

11. Nelle pratiche più corte dichiara nuovamente ciò che in realtà desideri

Di a te stesso:

La mia volontà è che abbia luce. L'oscurità non è la mia volontà.

Devi ripetere questo molte volte in un'ora.

È molto importante, nonostante ciò, che applichi questa idea subito se ti senti di avere qualsiasi tipo di risentimento

Questo ti aiuterà a spogliarti di tutti loro, invece di continuare ad averli e nasconderli nell'oscurità. Un corso di miracoli.

Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari