Cercare nel blog.

giovedì 5 marzo 2015

Lezione 65 del libro di testo. La mia unica funzione è quella che Dio mi ha dato.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. 

Chiudi gli occhi  di a te stesso: riposo in Dio. Senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi 


Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi. Aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo!

Link alla lezione del libro di testo: L'unica risposta. Parte 2.
Lezione 65
La mia unica funzione è quella che Dio mi ha dato.

1. L'idea di oggi riafferma il tuo compromesso con la salvezza.

Ti ricorda anche che non hai nessun'altra funzione che questa.

Entrambi i pensieri sono ovviamente necessari per un compromesso totale.

La salvezza non potrà essere il tuo unico proposito mentre continui ad averne altri.

Accettare la salvezza come la tua unica funzione ha necessariamente due fasi: il riconoscimento che la tua salvezza è la tua funzione e la rinuncia a tutte le altre mete che tu stesso hai inventato.

2. Questa è l'unica maniera in cui puoi occupare il luogo che ti corrisponde tra i salvatori del mondo.

Questa è l'unica maniera in cui puoi dire e dire seriamente: “la mia unica funzione è quella che Dio mi ha dato”

E questa è l'unica maniera in cui puoi trovare la pace.

3. Oggi e durante i prossimi giorni riserva dieci o quindici minuti per una sessione di pratica più prolungate, nella quale cerchi di capire e di accettare il vero significato dell'idea di oggi.

L'idea di oggi ti offre la possibilità di scappare da tutte le difficoltà che vedi.

Questa idea mette nelle tue mani le chiavi che aprono la porta della pace, la quale tu stesso hai chiuso.

È la risposta all'incessante ricerca nella quale sei stato assorto dalle origini del tempo.

4. Cerca come puoi di portare alla fine le sessioni di pratica più lunghe alla stessa ora tutti i giorni. 

Cerca ugualmente di fissare quell'ora anticipatamente e di aderire dopo al massimo orario stabilito.

Il proposito di questo è organizzare il tuo giorno in modo da riservare tempo per Dio, così come per tutti i propositi e obbiettivi triviali che perseguiti.

Questo è parte dell'addestramento a lungo termine che la tua mente ha bisogno per acquisire disciplina, in modo che lo Spirito Santo possa avvalersi di essa in una maniera consistente per il proposito che condivide con te.

5. Nelle sessioni di pratica più prolungate inizia revisionando l'idea di oggi. 

Dopo chiudi gli occhi e ripeti l'idea dentro di te una volta in più, osservando la tua mente con molta attenzione, al fine di poter catturare qualsiasi pensiero che possa arrivare a essa.

All'inizio non cercare di concentrarti esclusivamente in quei pensieri che sono relazionati con l'idea di oggi.

Cerca invece di mettere allo scoperto ogni pensiero che sorge per ostacolarla.

Prendi nota di ognuno di loro con il maggiore distacco possibile secondo quanto si possa presentare e lasciali andare uno per uno man mano che dici a te stesso:

Questo pensiero riflette un obbiettivo che mi sta ostacolando nell'accettare la mia unica funzione.

6. Dopo un po' ti risulterà più difficile poter individuare i pensieri che causano interferenza. 

Continua cercando nonostante ciò durante un minuto più o meno tentando di individuare alcuni dei pensieri banali che previamente richiamarono la tua attenzione, ma senza affannarti o sforzarti necessariamente in esso.

Dopo ripeti dentro di te:

Che su questa tabula rasa possa rimanere scritta la mia vera funzione.

Non è preciso che usi queste stesse parole, però cerca di avere la sensazione che sei disposto a fare in modo che i tuoi propositi illusori possano essere rimpiazzati per la verità.

7. Finalmente ripeti l'idea di oggi un'altra volta e dedica il resto della sessione di pratica a riflettere sulla importanza che quella idea ha per te, il sollievo che la tua accettazione ti darà nel risolvere tutti i tuoi conflitti finalmente e quanto vuoi veramente la salvezza, nonostante ciò le tue assurde idee che dicono il contrario.

8. Nelle sessioni di pratica più corte che devono essere fatte almeno una volta ogni ora, usa il seguente modello nell'applicare l'idea di oggi:

La mia unica funzione è quella che Dio mi ha dato.

Non voglio nessun'altra, né ho nessun'altra.

Chiudi gli occhi in alcune occasioni particolarmente in questo e in altre mantenili  aperti mentre guardi attorno a te.


Ciò che vedi adesso sarà totalmente differente quando accetterai l'idea di oggi senza riserva. Un corso di miracoli.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. Google. Tutti post del corso di miracoli.

Post più popolari