Cercare nel blog.

giovedì 12 febbraio 2015

Lezione 44 del libro di esercizio. Dio è la luce nella che vedo.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. 

Adesso Dio ti regala la Sua luce e sotto quella luce puoi vedere correttamente. 

Sotto questa luce puoi essere sicuro che niente di brutto ti potrà accadere perché potrai vedere le cose come sono in realtà.

Man mano vedi le illusioni di questo mondo sotto questa luce di Dio, ti renderai conto che questi non potranno farti del male e non avranno già nessun significato, perché non sono reali. 

Sotto quella luce di Dio ricorderai chi sei. Sotto quella luce puoi vedere tutti come i tuoi fratelli e puoi illuminare il mondo.

Dio è la luce attraverso la quale puoi vedere. Utilizza questa luce e liberati. Ti amo.

Chiudi gli occhi  di a te stesso: riposo in Dio, chiedi, senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi 

Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi. Aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo!

Link alla lezione del libro di testo: II-LaVoce che parla per Dio. Parte 1.

Lezione 44
Dio è la luce nella che vedo.

1. Adesso continuiamo con l'idea di oggi, aggiungendo un'altra dimensione. 

Non puoi vedere nell'oscurità e non puoi fabbricare neanche la luce.


Puoi fabbricare oscurità e pensare dopo che puoi vedere attraverso di essa, ma la luce invece riflette la vita ed è pertanto un aspetto della creazione.


La creazione e l'oscurità non possono coesistere ma la luce e la vita sono inseparabili, perché non sono che differenti aspetti della creazione.


2. Per poter vedere devi prima riconoscere che la luce è nel tuo interiore e non fuori. 


Non puoi vedere fuori di te e neanche è fuori di te l'attrezzatura di cui hai bisogno per poter vedere.


Una parte essenziale di quella attrezzatura è la luce che fa possibile che tu la possa vedere.


Quella luce è sempre con te, in modo che la visione sarà possibile in ogni momento.


3. Oggi tenteremo di arrivare fino a quella luce. 


Per quello utilizzeremo una forma di esercizio che abbiamo detto già prima e che utilizzeremo più spesso.


Quella forma di esercizio è specialmente difficile per la mente indisciplinata e rappresenta uno degli obbiettivi principali dell'addestramento mentale.


Ha bisogno precisamente di quello di cui manca alla mente non addestrata. 


Sopratutto se devi in realtà vedere, quell'addestramento è necessario per te.

4. Porta alla fine come minimo tre sessioni di pratica, oggi da tre a cinque minuti ognuna.


Ti raccomando enfaticamente di dedicare più tempo, ma unicamente se ti rendi conto che il tempo trascorre senza che tu possa sperimentare alcuna sensazione di fatica o tensione o molto poca.


La forma di pratica che faremo oggi è la più naturale e facile del mondo per la mente, che è già addestrata tale come sembra di essere la più innaturale e difficile per la mente non addestrata


5. La tua mente non è già completamente senza addestramento. 


Sei abbastanza pronto per imparare la forma di esercizio che utilizzeremo oggi, ma è possibile che ti troverai con una grande resistenza.

La ragione è molto semplice.


Praticando in questo modo, lascerai andare tutto ciò che credi finora, così come tutti i pensieri che hai inventato.


Propriamente detto questo sarà la tua liberazione dall'inferno.


Sebbene se vedi questo attraverso gli occhi dell'attaccamento è una perdita dell'identità e una discesa all'inferno.


6. Se riesci a mettere da parte l'ego anche per un po', non avrai alcuna difficoltà nel riconoscere che la sua opposizione e le sue paure non significano niente.


Forse ti risulterà utile ricordare a te stesso più spesso che raggiungere la luce è scappare dall'oscurità, indipendentemente da ciò che tu possa credere.


Dio è la luce attraverso la quale vedi. Stai cercando di arrivare a Egli.


7. Inizia la sessione di pratica ripetendo l'idea di oggi con gli occhi aperti dopo chiudili lentamente mentre ripeti l'idea molte volte. 


Cerca di immergerti nella tua mente abbandonando qualsiasi tipo di interferenza o intrusione man mano che entri serenamente oltre di loro.


Non c'è niente eccetto te che possa impedire alla tua mente di fare questo.


La tua mente sta semplicemente eseguendo il suo percorso naturale.

Cerca di osservare i pensieri che arrivano alla tua mente senza coinvolgerti con nessuno di loro e lasciali andare via tranquillamente.


8. Tuttavia non è raccomandato nessun approccio particolare per questa forma di esercizio, ma è necessario renderti conto di quanto importante è quello che stai facendo, renderti conto del valore inestimabile che questo ha per te, così come dell'importanza di essere cosciente che stai cercando di fare qualcosa di molto sacro.


La salvezza è il più felice di tutti i tuoi successi


È nella stessa maniera è l'unico che ha senso, perché è l'unico che ha veramente utilità per te.


9. Se sperimenti qualsiasi tipo di resistenza fai una pausa sufficientemente lunga,  come per poter ripetere l'idea di oggi con gli occhi chiusi, a meno che non ti rendi conto che hai paura.


In questo caso è probabile che aprire gli occhi brevemente ti farà sentire più tranquillo.


Tenta quindi di re-iniziare gli esercizi con gli occhi chiusi il più presto possibile.


10. Se stai facendo gli esercizi correttamente dovresti sperimentare una certa sensazione di rilassamento e quindi sentire che ti stai avvicinando alla luce o addirittura addentrandoti in essa.


Cerca di pensare nella luce senza forma e senza limiti, man mano lascia andare i pensieri di questo mondo.


E non dimenticare che non ti possono legare a esso, a meno che tu concederai a esso il potere per farlo.


11. Nel corso della giornata ripeti l'idea più spesso con gli occhi aperti o chiusi come meglio ti possa sembrare nel momento. 


Però non dimenticare di ripeterla, soprattutto decidi oggi di non dimenticarla. Un corso di miracoli.

Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari