Cercare nel blog.

mercoledì 4 febbraio 2015

Lezione 36 del libro di esercizio. La mia santità avvolge tutto ciò che vedo.

Sat Nam miei fratelli dell'anima!! Tante benedizioni in questo giorno di luce. Grazie perché ogni giorno siamo più vicini alla nostra vera casa.

Ogni giorno insieme ci liberiamo e prendiamo coscienza della realtà di tutto ciò che vediamo.

Questa lezione del corso di miracoli ci insegna che siamo santi, pertanto tutto ciò che vedremo attorno e dentro di noi sarà solo santità.

Adesso possiamo scegliere di  manifestare quello che siamo per il bene dei nostri fratelli e per il bene nostro, perché tutto è un riflesso di ciò che abbiamo dentro e tutto ciò che diamo è a noi stessi che lo stiamo dando. Ti amo.

Sei santo perché la tua mente è parte di quella di Dio.

Link alla lezione del libro di testo: IV-Questo non deve essere così.
Lezione 36
La mia santità avvolge tutto ciò che vedo.

1. L'idea di oggi estende l'idea di ieri, di quello che vede quello che percepisce. 

Sei santo perché la tua mente è parte di quella di Dio.

È giacché sei santo, la tua visione non può che essere anche santa.

“L'impeccabilità” vuole dire che sei libero da qualsiasi  peccato

Non puoi essere libero dal peccato solo un po'. O sei impeccabile o non lo sei. 


Se la tua mente è parte di quella di Dio, sei per forza impeccabileperché altrimenti una parte della tua sarebbe peccaminosa.

La tua visione è vincolata alla Sua Santità non al tuo ego e pertanto non ha niente a che vedere con il tuo corpo.

2. Oggi hai bisogno di quattro sessioni di pratica di tre minuti ognuna. 

Prova a distribuirle uniformemente e rendere quelle applicazioni più brevi, più spesso, al fine di garantire la tua protezione per tutto il giorno.

Le sessioni di pratiche più lunghe devi farle nella seguente maniera:

3. Chiudi gli occhi e ripeti l'idea di oggi molte volte lentamente. 

Dopo apri gli occhi e guarda attorno a te piano piano applicando l'idea in una maniera specifica a qualsiasi cosa che vedi mentre fai un leggero controllo.

Di ad esempio:

La mia santità avvolge questo tappeto.
La mia santità avvolge questa parete.
La mia santità avvolge queste dita.
La mia santità avvolge questa sedia.
La mia santità avvolge questo corpo.
La mia santità avvolge questa penna.

Chiudi gli occhi molte volte durante queste sessioni di pratica e ripeti l'idea dentro di te, dopo apri gli occhi di nuovo e continua come prima.

4. Per fare le sessioni di pratica più corte chiudi gli occhi e ripeti l'idea, guarda attorno a a te mentre ripeti di nuovo e finisci con una ripetizione addizionale con gli occhi chiusi.

Tutte le applicazioni ovviamente devono essere effettuate piuttosto lentamente e con il minimo sforzo o caos. Un corso di miracoli.

Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari