Cercare nel blog.

domenica 1 febbraio 2015

Lezione 33 del libro di esercizio. C'è un'altra maniera di vedere il mondo.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi.

Ricorda che:
"Tu hai inventato il mondo che vedi e che non sei vittima del mondo che vedi, perché tu stesso lo hai inventato. Puoi rinunciare a esso con la stessa facilità con cui lo hai fabbricato"

Adesso riconosci che puoi cambiare la tua percezione del mondo tanto nel suo aspetto esterno come nell'interno.

Chiudi gli occhi dite: riposo in Dio, chiedi, senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi 

Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi. Aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo!

Link alla lezione del libro di testo: II-L'ego e la sua falsa autonomia. Parte 2.
Lezione 33.
C'è un'altra maniera di vedere il mondo.

1. Ciò che cerchiamo con questa idea di oggi è che tu possa riconoscere che puoi cambiare la tua percezione del mondo tanto nel suo aspetto esterno come nell'interno.

Devi dedicare cinque minuti completi alla sessione di pratica di mattina così come in quella della notte.

Durante queste cinque sessioni devi ripetere l'idea tante volte come ti possa risultare comodo ed è essenziale anche che le applicazioni non siano fatte di fretta.

Alterna il tuo esame tra le tue percezioni esterne e quelle interne in modo che il cambio da una alle altre non sia brusco.

2. Guarda semplicemente e rapidamente il mondo che vedi come esterno a te. 

Dopo chiudi gli occhi ed esamina i tuoi pensieri interni nella stessa maniera.

Cerca di essere ugualmente distaccato con entrambi e di mantenere quel distacco durante la ripetizione dell'idea nel corso della giornata.

3. Le sessioni di pratica più corte devi farle tanto frequentemente come ti sia possibile

L'idea di oggi applicala anche subito a qualsiasi situazione che ti possa tentare a sentirti preoccupato.

In queste applicazioni di a te stesso:

C'è un'altra maniera di vedere questo.

4. Ricorda di applicare l'idea di oggi nel momento in cui ti rendi conto di qualsiasi disgusto

Forse sarà necessario sederti in silenzio un minuto più o meno e ripetere l'idea dentro te stesso molte volte.

Chiudi gli occhi, questo ti aiuterà nell'applicazione dell'idea. Un corso di miracoli.

Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari