Cercare nel blog.

sabato 3 gennaio 2015

Lezione 4 del libro di esercizio. Questi pensieri non significano niente.

Sat Nam bellissimo essere! Grazie per unirti a me in questo viaggio meraviglioso. Siamo nel quarto giorno del corso di miracoli!! 

Forse adesso che stai iniziando, alcune delle idee, come dice la introduzione del corso, ti sembreranno strane, difficile da credere e quasi impossibile che siano la verità perché non sono compatibili con le tue credenze finora. 

Alcune delle idee possono farti sentire insicuro e possono anche darti paura perché mettono in pericolo tutto il personaggio che hai creato su di te. 

Però ti consiglio di non fare caso a questo, no significa niente. semplicemente, accetta tutte le idee così come sono e praticale senza farti problemi anche se non le capisce adesso. 

No avere paura. E' tanto quello che hai da guadagnare e niente da perdere. Piano piano quando userai queste idee di fronte a una situazione che tì fa soffrire o che non ti piace vedrai come ti risulteranno di grande aiuto e ti convincerai che sono la verità.

Tenta di mantenerti nel presente, in questo istante, adesso così potrai vedere le cose in un'altra maniera e imparare ad essere veramente felice, tale e come Dio ti ha creato.Grazie Ti amo.

Respira e chiedi allo Spirito Santo o a quella parte divina che è in te di illuminarti e permettere che tutte queste idee possano entrare nella tua mente e trasformarla, perché tu possa ricordare chi sei e riconoscere che sei perfetto, tale e come Dio ti ha creato. 

Applica questa idea di oggi a qualsiasi pensiero negativo che venga alla tua mente, qualsiasi cosa che ti fa soffrire, tutto è la stessa cosa, pertanto ha lo stesso significato. A quel pensiero che arriva adesso a te: questo pensiero no significa niente. Ti amo.
Chiudi gli occhi  di a te stesso: riposo in Dio. Senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi allo Spirito Santo di aiutarti ad accettare questa idea e poter capire tutto ciò che leggerai nella giornata di oggi. 

Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi che dice che non vedo le cose come sono adesso, aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo!

Link Principi del Corso di miracoli. Parte 2.

Lezione 4.  
Libro di esercizio.
Audio

Respira profondamente e apri la tua mente alla idea di oggi.

Questi pensieri non significano niente. Sono come le cose che vedo in questa stanza (nella strada, da questa finestra, in questo posto)

1. Questi esercizi, a differenza degli anteriori, non iniziano con l'idea di oggi. 

Inizia queste sezioni di pratica osservando i pensieri che passano per la tua mente, durante un minuto più o meno.

Se sei già cosciente di pensieri che non ti fanno felice usali come soggetti per l'idea. 

Non scegliere, nonostante ciò i pensieri che solo al tuo parere sono “cattivi!.

Se ti abitui ad osservare i tuoi pensieri scoprirai che questi rappresentano una mescola tale che in un certo senso non significano niente.

2. Quando sceglierai i soggetti per l'applicazione dell'idea di oggi hai bisogno come sempre di essere il più specifico. 

Non temere di usare pensieri “buoni” né “cattivi”.

Nessuno di loro costituiscono i tuoi pensieri reali, i quali si trovano nascosti tra di loro. 

I “buoni” non sono che ombre di ciò che è oltre e le ombre fanno difficile la visione.

I “cattivi” sono ostacoli per la visione e pertanto ti impediscono di vedere

Non ti interessano né uno né altri.

3. Questo è un esercizio importante e si ripeterà ogni tanto leggermente distinto. 

La nostra meta è allenarti nei primi passi verso l'obiettivo di poter separare ciò che non ha significato da ciò che lo ha.

Rappresenta il primo sforzo nell'obbiettivo a lungo termine di imparare a vedere che ciò che è privo di significato si trova fuori da te e il significativo dentro.

E' anche l'inizio dell'allenamento che permetterà alla tua mente di distinguere tra ciò che è lo stesso e ciò che è differente.

4. Quando usi i tuoi pensieri come soggetti per l'applicazione dell'idea di oggi identifica ognuno di loro per la figura o manifestazione centrale che contenga per esempio:

Questo pensiero circa di_____________ non significa niente. E' come le cose che vedo in questa stanza, (in questa strada, ecc)

5. Puoi applicare l'idea nella stessa maniera a qualsiasi pensiero in particolare che riconosci che è dannoso. 

Questa pratica è utile ma non sostituisce la procedura di selezione più casuale da seguire nello svolgimento degli esercizi.

In ogni caso, non esaminare la tua mente per più di un minuto.

Tuttavia non hai abbastanza esperienza per poter evitare la tendenza a preoccuparti inutilmente.

6. Inoltre, dal momento che questi esercizi sono i primi nel loro genere, potresti trovare particolarmente difficile sospendere il giudizio in relazione con i tuoi pensieri.

Non ripetere gli esercizi più di tre o quattro volte al giorno

Torneremo a loro in un secondo momento. Un corso di miracoli.

Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 


Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari