Cercare nel blog.

sabato 31 gennaio 2015

Lezione 32 del libro di testo. Ho inventato il mondo che vedo.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. 

Oggi puoi cambiare tutto ciò che ti fa soffrire. 


Puoi far scomparire gli effetti che la tua mente ha proiettato sul mondo che vedi che non è reale.


Di fronte a qualsiasi conflitto o problema riconosci che tutto ciò è stato creato dalla tua mente


Non cercare colpevoli al'esterno di te, invece cerca nella tua mente il proposito di quello che stai sperimentando, devi cercare il perché?


Quando vedi che tutto sembra di essere contro di te non lamentartiperché sai già che tutto ciò che stai vivendo lo hai creato tu.


Non sentirti colpevoli per questo, stai tranquillo. 


La cosa importante è riconoscere questo e avere coscienza che ogni cosa nasconde dietro di sé una opportunità per la nostra liberazione.


Adesso hai iniziato a vivere una vita più reale. 


Stai ricordando e stai guarendo la tua mente e man mano la tua mente guarisce tutti gli effetti che vedi spariranno uno dopo l'altro. Non li vedrai mai più. Ti amo.


Ricorda che:

"Tu hai inventato il mondo che vedi e che non sei vittima del mondo che vedi, perché tu stesso lo hai inventato. Puoi rinunciare a esso con la stessa facilità con cui lo hai fabbricato"

Chiudi gli occhi dite: riposo in Dio, chiedi, senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi 

Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo!

Link alla lezione del libro di testo: II-L'ego e la sua falsa autonomia. Parte 1.

LEZIONE 32.
Ho inventato il mondo che vedo.

1. Continuiamo a sviluppare il tema di causa ed effetto. 

Non sei vittima del mondo che vedi, perché tu stesso lo hai inventato.

Puoi rinunciare a esso con la stessa facilità con cui lo hai fabbricato. 

Lo vedrai o non lo vedrai, tale e come lo desideri.

Mentre desideri di vederlo lo vedrai. 

Quando non avrai il desiderio di vederlo non sarà già lì e non lo vedrai più.

2. L'idea di oggi nella stessa maniera che le anteriori è applicabile al tuo mondo interno come a quello esterno, che in realtà sono la stessa cosa.

Sebbene consideri che sono differenti. 

Le sessioni di pratica di oggi avranno un'altra volta due fasi: una dedicata al mondo che vedi fuori di te e l'altra a quello che vedi nella tua mente.

Cerca di introdurre negli esercizi di oggi il pensiero che entrambi si trovano nella tua propria immaginazione.

3. Un'altra volta inizieremo le sessioni di pratica del mattino e quella di notte, ripetendo l'idea di oggi due o tre volte mentre guardi il mondo che consideri come esterno a te.

Dopo chiudi gli occhi e guarda il tuo mondo interno.

Cerca di trattarli entrambi con la maggiore uguaglianza possibile.

Ripeti l'idea di oggi senza nessuna fretta e tante volte come desideri mentre osservi le immagini che la tua immaginazione presenta alla tua coscienza.

4. È raccomandato fare tre sessioni di cinque minuti per due sessioni di pratica più lunghe, essendo tre il minimo richiesto.

Se vedi che fare gli esercizi ti rilassano puoi rimanere più di cinque minuti. 

Per facilitare quel rilassamento scegli un momento nel quale non avrai molte distrazioni e nel quale ti senti pronto.

5. Questi esercizi devono essere fatti nella stessa maniera durante la giornata e tante volte come vuoi. 

Le applicazioni più corte consistono nel fare lente ripetizioni dell'idea man mano che esplori il tuo mondo esterno o quello interno. 

Non importa quale di loro scegli.

6. L'idea di oggi dev'essere applicata anche subito a qualsiasi situazione che ti possa turbare. Applicala dicendo a te stesso:

Ho inventato questa situazione tale e come la vedo. Un corso di miracoli.

Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari