Cercare nel blog.

venerdì 16 gennaio 2015

Lezione 17 del libro di esercizio. Non vedo cose neutre.

Sat Nam bello essere! Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi. Adesso lascia da parte la paura perché tu sei amore. Niente di ciò che hai creduto su di te e che ti fa soffrire è vero, perché tu sei stato creato dall'amore e sei amore.

Sei impeccabile e questo stato non lo hai designato tu ma Dio, il tuo Grande Creatore ed Egli ti ha dato, nella stessa maniera che a noi, tutti i doni. 


Sei libero, sei abbondante, sei perfetto. Non permettere che la tua mente guidata dall'ego ti possa fare credere quello che non sei. Ascolta solo la voce del tuo essere!


Chiudi gli occhi  di a te stesso: riposo in Dio. Senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi allo Spirito Santo di aiutarti ad accettare questa idea e poter capire tutto ciò che leggerai nella giornata di oggi. 

Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi, aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo!

Link alla lezione del libro di testo: V-A- Principi particolari dei miracoli.
LEZIONE 17
Non vedo cose neutre.

1. Questa idea è un altro passo nel processo per identificare la causa e l'effetto che opera nel mondo. Non vedi cose neutre, perché non hai pensieri neutri.

Il pensiero avviene sempre per prima, nonostante c'è la tentazione di credere che sia il contrario.

Il mondo non pensa in questo modo, ma devi imparare che è così come pensi tu.

In caso contrario la percezione non avrebbe causa, e sarebbe essa stessa la causa della realtà.

Data la loro natura altamente variabile, questo da qualsiasi punto di vista è impossibile.

2. Quando applicherai l'idea per oggi, tieni gli occhi aperti mentre dici a te stesso:

Non vedo cose neutre, perché non ho pensieri neutri.

Allora guarda intorno a te, permettendo che il tuo sguardo si possa fermare su ogni cosa che ti chiama l'attenzione, rimanendo lì abbastanza tempo per dire:

Non vedo una / un _____ neutro/ perché i miei pensieri sul _____ non sono neutri.

Potresti dire, ad esempio:

Non vedo un muro neutrale perché i miei pensieri sulle pareti non sono neutri.
Non vedo un corpo neutrale perché i miei pensieri sui corpi non sono neutri.

3.Come al solito è essenziale non fare distinzioni tra ciò che pensi sia animato o inanimato, piacevole o spiacevole.

Indipendentemente da ciò che credi, non puoi vedere tutto ciò che è veramente vivo o che è davvero gioioso.

Questo perché non sei ancora veramente consapevole di ogni pensiero reale e quindi davvero felice.

4.Tre o quattro sessioni specifiche di pratiche sono raccomandate, anche se la tua mente fa resistenza, almeno tre sono necessarie per trarre il massimo vantaggio.

In questo caso, tuttavia, puoi abbreviare la durata della sessione a meno del minuto che è consigliato. Un corso di miracoli.

Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari