Cercare nel blog.

domenica 11 gennaio 2015

Lezione 12 del libro di esercizio. Sono disgustato perché vedo un mondo che non ha significato.

Sat Nam bello essere! Oggi siamo arrivati alla lezione 12 e anche se non capiamo nulla di questo corso, e anche se forse è un po' noioso per te e senti a volte il desiderio di smettere di farlo, anche se ti sei deciso a farlo ma a volte ti dimentichi di fare la lezione, 

No ti preoccupare non lasciarlo, continua.  

La prima parte del corso sembra di non avere senso ma ti assicuro che man mano vai più avanti ti sarà impossibile smettere di farlo, perché vedrai come la tua mente percepirà le cose che prima ti facevano soffrire in una'altra maniera. 

Respira profondamente e apri la tua mente all'idea di oggi e permetti che le lezioni del corso aiutino a trasformare la tua vita. Chiudi gli occhi  di a te stesso: riposo in Dio.  

Senti quella presenza divina che è dentro della tua mente e chiedi allo Spirito Santo di aiutarti ad accettare questa idea e poter capire tutto ciò che leggerai nella giornata di oggi.  

Spirito Santo che sei nella mia mente aiutami a capire questa idea di oggi aiutami ad essere ogni istante nel presente, osservando ogni cosa che succede nella mia mente per poter comprendere che nulla è reale e liberarmi. Grazie ti amo! 

Link alla lezione del libro di testo: I - Le origini della separazione.
LEZIONE 12
Sono disgustato perché vedo un mondo che non ha significato.
1. L'importanza di questa idea è nel fatto che essa contiene la correzione di una notevole distorsione percettiva. 

Pensi che quello che ti disgusta è un mondo spaventoso o un mondo triste; un mondo violento o un mondo folle. 


Tutti questi attributi li stabilisci tu. Il mondo in sé non ha alcun significato .

2. Questi esercizi devono essere fatti con gli occhi aperti. Guarda intorno a te, questa volta molto lentamente.

Prova a seguire un ritmo tale che il lento scorrere dei tuoi occhi vada da una cosa all'altra e che sia a intervalli di tempo uguale.

Non lasciare che il periodo di tempo impiegato per passare da una cosa all'altra sia
apparentemente più o meno lungo, tenta però di mantenere un ritmo misurato e costante durante l'intero esercizio. 

Quello che vedi non importa.

Imparerai questo man mano che presterai la stessa attenzione e lo stesso tempo che dedicherai a qualsiasi cosa su cui si posa il tuo sguardo. 

Questa è una delle fasi iniziali del processo di imparare a conferire a tutto lo stesso valore.

3. Man mano che guardi intorno a te dici a te stesso:

Mi sembra di vedere un mondo pauroso, un mondo ostile, un mondo pericoloso, un mondo triste, un mondo malvagio, un mondo impazzito, e continua in questa maniera utilizzando qualsiasi termine descrittivo che ti viene in mente.

Se vengono alla tua mente termini che sembrano di essere positivi, invece di negativi, includili anche. 

Potresti pensare, ad esempio, in "un mondo migliore" o in "un mondo bello." 


Se pensi a questi termini utilizzali insieme agli altri.

E' possibile che ancora non capisci il perché di questi aggettivi "buoni" che sono parte di questi esercizi, ma ricorda che un "mondo buono" implica uno "cattivo, e uno" gradevole "implica uno" brutto ". 

Tutto quello che arriva alla tua mente è adatto per gli esercizi di oggi


Il loro valore apparente non importa.

4. Assicurati, applicando l'idea di oggi, di non modificare la durata degli intervalli di tempo tra ciò che pensi che è bello e ciò che pensi che è sgradevole.

Ai fini di questi esercizi non c'è differenza tra una cosa e un'altra


Alla fine della sessione di pratica aggiungi :

Ma io sono arrabbiato perché vedo un mondo che non ha alcun significato.

5. Qualunque cosa priva di senso non è né buona né cattiva

Perché allora dovrebbe disgustarti un mondo che non ha alcun significato?

Se potessi accettare il mondo come qualcosa che non ha senso e se invece di ciò che pensi tu permettesi che la verità scrivesse per te in esso, questo ti riempirebbe di una felicità indescrivibile.

Ma proprio perché manca di senso ti senti in dovere di scrivere su di esso ciò che tu vuoi che sia.

Questo è quello che vedi nel mondo. Questo è quello che non ha davvero alcun senso. 

Sotto le tue parole è scritto il Verbo di Dio.

La verità ti disgusta adesso, ma quando le tue parole saranno cancellate vedrai le Sue

Cioè in definitiva lo scopo di questi esercizi.

6. Tre o quattro sessioni di pratica con l'idea di oggi sarà sufficiente. 

Queste sessioni non dovrebbero superare un minuto. 

E' possibile che compreso un momento sia per te troppo lungo. 


Sospendi gli esercizi nel momento in cui avverti qualche tensione. Un corso di miracoli.

Se hai qualche dubbio, hai bisogno di qualsiasi spiegazioni mandami un email.  Mi puoi trovare anche su Facebook. Grazie ti amo. 

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Post più popolari